Ormai la cultura americana ci sta assorbendo e molti termini e abbreviazioni li stiamo ereditando proprio da loro. Inoltre lo slang di strada e i modi di dire sono sempre più presenti nel nostro linguaggio, quindi è necessario conoscere in maniera approfondita tutti i termini che riguardano il mondo delle sneakers per potersi districare al meglio su internet, nei marketplace o semplicemente nelle conversazioni da tavolo con i vostri amici sneakerhead.

Siete sicuri di conoscerli tutti?
Date un’occhiata qua sotto e mettetevi alla prova e se ci siamo persi qualcosa segnalatelo in basso nei commenti!

1, 2, 3, 4, 5…
La numerazione delle scarpe di MJ che ha usato durante la sua carriera.

ACG (ALL CONDITIONS GEAR)
La linea outdoor di Nike, che il brand ha da poco tempo rilanciato sul mercato. Resistente ad ogni tipo di
intemperie.

ALPHET
Sinonimo di abbigliamento.

BEATERS
Le scarpe da battaglia. Le più usate, le più rovinate, quelle alla quale non diamo importanza come ad altre.

BRED’S
Fondamentalmente la parola BRED nasce dall’unione di BLACK e RED. Con questa parola, all’interno dello sneakergame, si intende la combinazione di colori nera e rossa. Ovviamente stiamo parlando di J’s (Air Jordan).

COLLAR
ll collar è la parte della scarpe che avvolge il malleolo.

COKE WHITES
Scarpa da ginnastica di colore bianco. Immancabile nella scarpiera di uno sneakerhead.

COP
Deriva dal termine inglese “cop” cioè catturare, acchiappare. Spesso leggerete “cop or drop”, un gioco di parole legato alla volontà di acquistare o meno una scarpa. Nel gergo italiano si utilizza la parola coppare, ovvero comprare qualcosa, In questo caso, comprare una sneaker.

COZY BOY
Il massimo della comodità nelle scelta del proprio outfit.

CREPES
Una delle tante parole per definire le scarpe da ginnastica.

CRISPY
Sta ad indicare la purezza, di solito si legge CRISPY WHITE. Per via della sua freschezza.

DS (Deadstock)
Termine usato quando una scarpa non è mai stata indossata ed è nuova di zecca. E’ rimasta nella scatola, non è mai stata provata ed è ancora factory laced (allacciata come quando arriva dalla fabbrica).

DOUBLE UP
Quando un paio di scarpe è cosi accattivante che ne hai comprate più di un paio. One to rock, one to stock (una da usare, una da collezionare).

FACTORY LACED
Quando le stringe delle scarpe sono allacciate come appena uscite di fabbrica.

FIRE
Quando qualcosa è bollente o maledettamente bello.

FLIGHT CLUB
Stiamo parlando di un negozio con sede a New York e a Los Angeles. Sul loro sito puoi trovare qualsiasi scarpa che tu stia cercando. Unica pecca? il prezzo! Se hai abbastanza soldi per poterti permettere di acquistare dall’italia, quindi aggiungendo circa altri 100€ tra spedizione e dogana…beh, allora è fatta!

FRAGMENT (Fragment Design)
E’ il brand creato da Hiroshi Fujiwara conosciuto anche come The Master, è famoso nel mondo dello streetwear, ma anche in quello delle sneakers perchè ha creato diverse collaborazioni con Nike oltre a delle sneakers a dir poco iconiche.

FRIENDS AND FAMILY
Quando un paio di scarpe è super raro! Public School of NY propone spesso modelli di F&F che riprendono modelli di Air Jordan “customizzandoli” con vari tessuti e design innovativi. Le quantità sono scarsissime e vengono date solamente ad amici e familiari.

GARMS
Abbigliamento alla moda. Non lasciare che i tuoi genitori ti mettano degli abiti che non sono alla moda.

G.O.A.T.
Greatest Of All Time. Si usa questo termine per far riferimento a Micheal Jordan.

GRAIL
Si dice di una sneaker che ha un alto valore collezionistico. Il Santo Graal delle sneakers.

GR (General Release)
Un’edizione generica, questo significa che sono facili da trovare. Tutti i rivenditori riceveranno questa versione.

GS (Grade School)
Scarpe per bambini nella fascia di età della scuola elementare. Solitamente molte donne, avendo il piede più piccolo, rientrano in questo range di taglie (dal 36 al 40).

GUM SOLE
E’ un tipo di suola che hanno le scarpe. E’ di colore marrone scuro ed è super popolare a causa della sua durata.

HIGH/HI
Scarpa dal profilo alto (molte scarpe da basket retro).

HIROSHI
Sta per Hiroshi Fujiwara, The Master. Iconico designer giapponese.

HEEL TAB/BACK PANEL
Come dicono le parole stesse, questi termini si riferiscono ai pannelli posti dietro ad alcune scarpe…pensate ad esempio alle Jordan 3 o 4.

HTM
Progetto nato dai tre grandi esperti di sneakers: Mark Parker (CEO di Nike), Hiroshi Fujiwara (streetwear gawd) e Tinker Hatfield (uno dei migliori sneaker designer di tutti i tempi). Queste release sono state concesse a pochi negozi in tutto il mondo.

HYPEBEAST
Questo termine indica colui che segue solo lo stile hype. Un hypebeast pone la sua attenzione solo su questi tipi di uscite perché sono quelle più ricercate e spesso col prezzo più alto.

ICY SOLE
Si dice quando le suole della scarpa sono ancora color ghiaccio.

INFRARED
Colorazione sviluppata da Nike, alla quale sono legati alcuni dei modelli più riusciti dell’azienda di Beaverton.

INSOLE
Suoletta interna della scarpa.

INSTACOP
Quando qualcosa è così stimolante che alla prima occasione la si compra senza pensarci.

JB/JUMPMAN
Jordan Brand, anche collegato al simbolo dell’azienda stessa, cioè la sagoma di sua altezza aerea mentre schiaccia a canestro staccando dalla linea del tiro libero.

KICKS
Ciò che hai al piede. Uno dei tanti nomi per chiamare una sneaker. Forse questo termine potresti averlo sentito a Londra.

LIT
Quando qualcosa è scoppiettante.

LOW
Scarpa con il collar che rimane sotto la caviglia.

MID
Scarpa a mezza caviglia.

MIDSOLE
L’intersuola della scarpa, la parte che sta tra l’outsole e la tomaia. Si tratta della parte che conferisce ammortizzazione alla scarpa.

NIB
New in box. Scarpa nuova, ancora nella scatola.

NIKE LAB
Negozi del brand Nike dal profilo più alto. Si trovano solo in 5 città del mondo: New York, Hong Kong, Parigi, Londra, Shanghai e Milano.

OG
Sta per original. Prima colorazione uscita di una scarpa.

OUTSOLE
Suola esterna della scarpa.

PE (Player Edition/Player Exclusive)
Questo termine indica la scarpe create dal brand per l’atleta. Non si trovano quasi mai in negozio e si devono avere delle buone conoscenze per ottenerle.

PACK
Scarpe che vengono rilasciate in serie, a volte si possono trovare separatamente o insieme.

RETRO
Scarpa che è stata realizzata in passato, come una Jordan e viene riproposta per esser venduta.

RESELLER
Colui che acquista il maggior numero possibile di una versione limitata di scarpe e che non ha nessuna intenzione di indossarle. Il suo unico scopo è venderle per lucrarci sopra.

FULL SIZE RUN
Questo termine di solito si riferisce a quante paia di scarpe un rivenditore o un negozio ha ricevuto o possiede in magazzino. Il maggior numero di negozi riceve taglie da uomo che vanno dalla taglia 6 alla 12. Quando invece un negozio non ha ricevuto la spedizione completa, si usa un altro termine indicante la spedizione
parziale, ovvero partial size run.

SNEAKERHEAD
Ogni appassionato che colleziona in modo smodato scarpe da ginnastica. Modelli di ogni tipo: running, collaborazioni, retro basket, limited edition e tutto quello che riguarda il mondo delle sneakers. Ovviamente senza farsi scappare nessuna uscita (o quasi).

STEEZ/STEEZY
Quando si combinano stile e semplicità.

SUPER FIRE
Essere alla moda in maniera superlativa. Visione completamente nuova di stile.

TINKER
Colui che ha creato l’Air Max 1 e i modelli più importanti di Air Jordan: Tinker Hatfield.

TOEBOX
Si tratta della punta della scarpa, o meglio della parte anteriore della tomaia, quella dove sono racchiuse le dita.

TONAL
Unica tonalità di colore.

TONGUE
La linguetta della scarpa.

UPPER
Tutto ciò che si riferisce alla parte superiore alla midsole. Si tratta della tomaia della scarpa.

VNDS (Very Near Deadstock)
Scarpe indossate pochissimo, anche per più di qualche ora. Quasi deadstock. Una scarpa non più factory laced può essere considerata VNDS.

WILD
Si usa questo termine riferendosi ad un paio di scarpe bello da impazzire.

YEEZY
Le sneakers firmate da Kanye West. Che sia una Nike o una adidas, se si tratta di una collabo con Kanye, quelle che avete in mano sono alcune tra le scarpe più costose, e ricercate del momento.

YELLOWED
Il contrario di icy soles: Suole che con il tempo e l’usura sono invecchiate e quindi ingiallite. Amo questo effetto! E soprattutto è il nome di questa community.
IMPAGABILE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *